(Ita/Eng) Bandito Giardiniere / Gangsta Gardener


"Quindi, fondamentalmente, se volete incontrarmi, non chiamatemi se vuolete sedervi su sedie comode e tenere riunioni in cui parlate di fare un po' di cazzate, in cui PARLATE SOLO di fare un po' di cazzate. Se volete incontrarmi, venite in giardino con la vostra pala così possiamo piantarle le vostre cazzate!"

Ron è un uomo che non si fermerà a guardare un problema attecchire. Cresciuto nella prigione alimentare del centro-sud di Los Angeles, Ron Finley conosce la mancanza di prodotti freschi nella zona. Sa bene com'è guidare 45 minuti solo per avere un pomodoro fresco.


"So basically, if you want to meet with me, don't call me if you want to sit around in cushy chairs and have meetings where you talk about doing some shit, where you ONLY talk about doing some shit. If you want to meet with me, come to the garden with your shovel so we can plant some shit!"

Ron is a man who will not sit still and watch a problem take root. Having grown up in the South Central Los Angeles food prison, Ron is familiar with the area’s lack of fresh produce. He knew what it’s like to drive 45 minutes just to get a fresh tomato.

I suoi sogni sono stati rimodellati in un fiorente giardino di zucche, peperoni, girasoli, cavoli e mais. Ma oltre ad essere un giardiniere gangsta, Ron è un leader della comunità. Determinato a cambiare il centro-sud di Los Angeles da deserto alimentare a foresta alimentare, vuole che le sue azioni siano educative, stimolanti e nutrienti. Vuole che i bambini crescano con l'opzione di cibo sano, invece di cibi fritti e ingrassanti. Vuole spazzare e trasformare la sua strada, il suo quartiere, la città di Los Angeles e le comunità di tutto il mondo.


His dreams have been reshaped into a thriving garden of pumpkins, peppers, sunflowers, kale and corn. But more than being a gangsta gardener, Ron is a community leader. Determined to change South Central Los Angeles from food desert to food forest, he wants his actions to be educational, inspiring, and nutritious. He wants kids to grow up with the option of healthy food, instead of fried, fattening staples. He wants to sweep up and transform his street, his hood, the city of LA and communities everywhere.

Ron sta realizzando la sua visione per il giardinaggio e di rinascita della sua comunità. "Coltiviamo questo seme del giardinaggio urbano di guerriglia con un'azione di insegnamento al nutrimento e cambiamento, una città alla volta si va avanti. È tempo che gli americani imparino a trasformare i deserti alimentari in foreste alimentari. Aiutali a imparare a rigenerare le loro terre in modelli di business creativi in tutto il paese e nel mondo"


Ron is realizing his vision for community gardening and rejuvenation. "Let’s grow this seed of urban gangsta gardening into a school of nourishment and change, one city at a time. It’s time for Americans to learn to transform food deserts to food forests. Help them learn to regenerate their lands into creative business models across the country, and the world"



Nel 2010, ha deciso di piantare la propria frutta e verdura su una striscia di terra lungo una strada conosciuta come una strada di parcheggio auto, tra la sua casa e quel viale. Ha incoraggiato chiunque ad aiutarsi usando la terra del giardino pubblico. Tuttavia, dopo che un reclamo è stato presentato alla città di Los Angeles, Finley ha ricevuto un mandato di arresto anche se non ha estirpato e sgombrato immediatamente il giardino. A quanto pare, la città di Los Angeles ha giurisdizione sui parcheggi e piantare orti su proprietà pubbliche era, all'epoca, illegale. Ma Finley reagì, rilevando che piantare prodotti, specialmente su un appezzamento di terra vuoto nel mezzo di un deserto alimentare, non dovrebbe essere un atto punibile. "Perché non dovremmo volere che le persone si rendano conto che possono nutrirsi meglio?" Chiede. “Hai bisogno di qualcuno che prenda un cucchiaio e tenga la tua bocca aperta per nutrirti? Apparentemente si, ti nutre. Ma mentre le nostre bocche vengono tenute aperte ti alimentano con il veleno ".


In 2010, he decided to plant his own fruits and vegetables on the strip of land known as a parkway between his house and the street. He encouraged anyone to help themselves to the public garden. Yet after a complaint was filed to the city of Los Angeles, Finley received a warrant for his arrest if he did not trim and clear the garden immediately. As it turns out, the city of Los Angeles has jurisdiction over parkways and planting produce gardens on public property was, at the time, illegal. But Finley fought back, noting that planting produce, especially on an empty plot of land in the middle of a food desert, should not be a punishable act. “Why wouldn’t you want people to realize they can feed themselves?” he asks. “Do you need somebody to take a spoon and hold your mouth open to feed you? Apparently. But our mouths are being held open and they’re feeding us poison.”


Ron Finley continua ad essere un guerrigliero giardiniere aiutando intere comunità a scegliere di alimentarsi meglio. A tutti gli effeti Ron è il fondatore del "guerriglia gardening".


"Non è il pianeta che ha bisogno di noi, siamo noi che abbiamo bisogno del pianeta"

R.F.



Ron Finley continues to fight as a gangsta gardener, helping all communities choose to feed themselves better. In all respects, Ron is the founder of guerrilla gardening.


"The planet doesn't need us, we need the planet"

R.F.


#guerrillagardening #salvailtuocibosalvalatuavita #lasciaparlareilterreno #liberaterra #gangstagardener #saveyourfoodsaveyourlife #letsoildothetalking #knowwhatyoueat




77 visualizzazioni

Questo NOT!BLOG® è nato grazie al mio background professionale e ai viaggi che comporta il mio mestiere (LINK); nella homepage troverete  i post con immagini, video e storie che realizzo dopo essermi spostato alla ricerca di terre sane e produttori leali, che vengono poi anche localizzati sulla MappaTerreSane® perché "il gesto di fare la spesa sana e di prossimità" grazie alle loro terre pulite, può salvarci da alimenti immacolati e perfetti solo negli spot pubblicitari ma che per le coltivazioni agricole chimicamente invasive per la terra e il cibo, gli alti consumi energetici produttivi e di stoccaggio, l'inquinamento provocato dai viaggi stradali e aerei non contribuiscono al bene della nostra salute, a quello del terreno e quindi dell'ambiente. La pagina "FATTI PER SOSTENERE ", che stiamo ancora allestendo, conterrà un elenco di pezzi unici, artigianali e originali; saranno di legno di recupero colorato a fiamma oppure con pigmenti estratti da scarti vegetali, spezie e finiti con olio di lino cotto oppure creati all'uncinetto utilizzando filati sia riciclati che riutilizzati; oggetti che vengono prodotti a mano e in maniera sostenibile. Il vostro gradito contributo supporterà le spese per i viaggi e per il lavoro che servirà per dare continuita' a questo progetto indipendente e per ora totalmente autofinanziato.

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè non viene aggiornato con regolarità e le pubblicazioni non sono periodiche in quanto a totale discrezione dell'autore. Non vuole e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 07.03.2001

+39 324.6068882

>>>QUESTO BLOG CON I CONTENUTI E LE SUE STORIE E' ANCHE UN FORMAT TELEVISIVO DEPOSITATO, REGISTRATO E PROTOTIPATO CON ONDA TELEVISIVA<<<

MappaTerreSane®, NOT!BLOG®,HealthySOilMap®, Myruralme® sono di proprietà del possesore di questo sito web.

Tutti i contenuti videografici, fotografici, grafici, di concetto, ideazione e testi, pubblicati su questo sito, sono di proprietà fisica e intellettuale del titolare del sito https://www.myruralme.com; in caso di controversie farà fede la data di pubblicazione. artt.3, 6, 7, 12 e 38 l.22 aprile 1941 n.633 e artt 2676,2577 cod. civ. (così Cons. Stato 21-1-93, n 77, in CS 1993, I, 10)