(Ita/Eng) Io credo nella "restanza" / I believe in the "remaining"


Qualche anno fa mi trovavo nel Parco Nazionale del Cilento di Vallo di Diano e Alburni per realizzare brevi short documentary in onore al cibo locale e alle sue tradizioni culinarie e, si sa, tre cose non mancano mai al sud: le tradizioni, il cibo e la bella gente, quelle persone pronte a difendere poderosamente le proprie radici e la loro storia; in questo caso Antonio ha fatto molto di più di tutto questo, perchè lui è stato capace di dare vita nel suo territorio alla "restanza" e pieno di energie e buone idee nel 2005 ha iniziato il suo progetto comunitario creando con altri 8 paesi limitrofi al suo il primo esempio di "Palio del grano" , una competizione di mietitura in un campo di grano, per dare una nuova energia al paese e al Parco del Cilento.


A few years ago I was in the Cilento National Park of Vallo di Diano and Alburni to make short short documentaries in honor of local food and its culinary traditions and we know that three things never fail in the south: traditions, food and the beautiful people, those people ready to vigorously defend their roots and their history. In this case Antonio did much more than all this, because he was able to give life in his territory to "restanza" (young people which remains instead of leave their villages). Antonio, full of energy and good ideas, in 2005 he started his community project creating with other 8 neighboring countries to the its the first example of "Palio of wheat", a wheat harvest competition which has represented new energy for his village

E' nell'entroterra che ho incontrato, intervistato e conosciuto Antonio Pellegrino, girando anche qualche immagine con la mia telecamera, durante una giornata di sole e di trebbiatura a mano riproposta dagli anziani del paese, in occasione delle mie riprese televisive: ci troviamo a Caselle in Pittari in provincia di Salerno, dove grazie ad Antonio la resilienza sta dando i suoi frutti in casa...


It is in the hinterland that I met and interviewed Antonio Pellegrino and i also recorded some images with my videocamera during a sunny day and shooting the threshing by hand proposed by the elderly of the village on the occasion of my tv short docs. We are in Caselle in Pittari, in the Salerno province, where thanks to Antonio the resilience is bearing fruit...

“Noi quì ci troviamo in una sorta di Lucania occidentale, e se dici Lucania intendi anche parlare di un popolo con una grande conoscenza del grano, infatti sembra che i lucani abbiano insegnato agli antichi romani come coltivarlo anzichè continuare a mietere e usare il farro, cereale importato dalla tradizione etrusca e dal cui nome ha origine la parola farina"


"We are here in a sort of Western Lucania region, and if you say Lucania you also mean a population with a great knowledge of wheat, in fact it seems that the Lucanians have taught the ancient Romans how to cultivate the wheat instead of continuing to reap and use farro (spelt), a cereal imported from the Etruscan tradition and from whose name the word "farina" (flour) originates

"Nel mio territorio ha origine il grano e ai tempi di mio nonno, ma anche prima, esistevano molti tipi di grano tante biodiversità, differenti tra loro a tal punto da indentificare ogni paese dal tipo di grano che si coltivava"


"In my territory the grain originates and at the time of my grandfather, but even before, there were many types of wheat, many biodiversities, so different from each other to the point of identifying each village from the type of wheat that was cultivated"

Antonio mi spiega come anche la terra possa diventare una vera e propria biblioteca ed è per questo scopo che a Caselle in Pittari ha creato "La Biblioteca del Grano" che "è un campo sperimentale nel quale coltiviamo differenti varietà di grano. Al suo interno, ciclicamente, riproduciamo molte biodifferenze locali, di altri territori e pure qualche miscuglio". Secondo Antonio il miglior modo per conservare un seme è quello di seminarlo, in maniera da catalogare i saperi e quindi diffonderli in quanto trasformati in conoscenza dovuta all'uso della coltura, conoscenza che in questo caso viene rappresentata proprio da loro: i semi di grani sia antichi che moderni.


Antonio explains to me how even the earth can become a real library and it is for this purpose that in Caselle in Pittari he created "La Biblioteca del Grano" (the wheat library) "which is an experimental field in which we cultivate different varieties of wheat cyclically, we reproduce many local biodiversity, of other territories and even some mixture with diffent types of wheat". In the Antonio view the best way to preserve a seed is to sow it, in order to catalog the knowledges and then spread them because they are transformed into knowledge due to the use of the crop; a knowledge that in this case is represented by the seeds of grains both ancient and modern

Durante questo mio viaggio ho conosciuto una persona appassionata, che insieme a tutti quelli che lo aiutano, lavora lentamente, inesorabilmente e con le idee chiarissime che negli anni gli hanno permesso di creare un imponente evento che ripropone gesti legati alle tradizioni perdute, come il rito della mietitura del grano che oggi è diventato un Palio talmente di richiamo che con la sua forza ha cambiato le abitudini e la socialità di quella fascia di terra salernitana a ridosso della Basilicata; ora, in quella terra, per i giovani ci sono delle oppurtunità, dei nuovi modelli di vita e degli stimoli che li spingono a restare senza dover fuggire da un ambiente ostile, magari chiuso e con poche opportunità. Mentre rientro in auto verso Roma, mi fa riflettere il fatto che, guarda caso, la parola frumentum in latino significasse una cosa del tipo "disporre di qualcosa che ci faccia stare bene".


During my trip I met a passionate person who, together with all those who help him, works slowly but inexorably and with the clear ideas that over the years have allowed him to create an impressive event , The Wheat Palio , that proposes gestures related to the losted traditions, such as the ritual of the wheat harvest which today has become a Palio so appealing that with its strength it has changed the habits and the sociality of that strip of land of Salerno province close to the Basilicata region. Now, in that land, for the young people there are opportunities, new models of life and the stimuli that push them to stay without having to escape from a hostile environment, perhaps before closed and with few opportunities. while I'm going back by car to Rome, it makes me reflect that the word frumentum in Latin meant something like "have something that makes us feel good".



La restanza a volte è meglio della resistenza...


The "remaining" is sometimes better than resistance


In una comunità restare senza emigrare più che dalla resistenza dipende dalla resilienza...


In a community remaining without emigrating depends on resilience more than by resistance

PER INFORMAZIONI / FOR MORE INFOS

Antonio Pellegrino 349.0978658


#grano #cilento #restiruiresaperealsapore #ruralenaturale

#wheat #resilience #feedthefoodofknowledge #ruralnatural #savesoilsavelife


>>>NO MORE EXCUSES: FIND A PEASANT NEAR YOU


SLIP THE MOUSE ON RURAL MAP AND CLICK

CLICCA SULLA MAPPA RURALE

Ogni nuova storia corrisponderà ad un nuovo punto d'interesse sulla mappa

Each new story will correspond to a new point of interest on the map




27 visualizzazioni

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè non viene aggiornato con regolarità e le pubblicazioni non sono periodiche in quanto sono a totale discrezione dell'autore. Non vuole e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 07.03.2001

Questo NOT!BLOG® è nato grazie alla mio background professionale (LINK); in questo NOT!BLOG® troverete immagini, video e racconti che continuo a realizzare viaggiando alla ricerca di terre sane e produttori leali, geolocalizzandoli sulla MappaTerreSane® perchè possiate fare acquisti vicino a voi evitando di contribuire al sistema di produzione e distribuzione malato che danneggia la nostra salute e quella dell'ambiente. 

+39 324.6068882

>>>QUESTO BLOG CON I CONTENUTI E LE SUE STORIE E' ANCHE UN FORMAT TELEVISIVO DEPOSITATO, REGISTRATO E PROTOTIPATO CON ONDA TELEVISIVA<<<

MappaTerreSane®, NOT!BLOG®,HealthySOilMap®, Myruralme® sono di proprietà del possesore di questo sito web.

Tutti i contenuti videografici, fotografici, grafici, di concetto, ideazione e testi, pubblicati su questo sito, sono di proprietà fisica e intellettuale del titolare del sito https://www.myruralme.com; in caso di controversie farà fede la data di pubblicazione. artt.3, 6, 7, 12 e 38 l.22 aprile 1941 n.633 e artt 2676,2577 cod. civ. (così Cons. Stato 21-1-93, n 77, in CS 1993, I, 10)